I 3 PASSI PER AUMENTARE VELOCEMENTE L’INDICE DI ATTENZIONE DEL GIOVANE PORTIERE

Ecco come è possibile sfruttare al massimo le vere doti naturali di tuo figlio, e proiettarlo velocemente verso il professionismo, senza farlo passare da preparatori improvvisati.

figlio

Quando penso al giovane portiere inserito nel contesto di una squadra dilettante mi si aprono mille interrogativi.

Non è per i compagni di spogliatoio, per i campi o per le strutture.

Il motivo principale della mia preoccupazione è strettamente legato a chi è alla guida della squadra e della società.

Infatti, in un contesto come quello di oggi in cui i bambini e gli adolescenti hanno capacità comunicative elevate, per via del cellulare, della Playstation, Xbox, Youtube e giochi online, la voragine che si crea tra la loro rapidità di recuperare informazioni e la vera e propria presenza fisica e mentale sul terreno di gioco, è preoccupante.

Dammi un minuto e ti spiego meglio!

>> GUARDA SUBITO IL VIDEO QUI SOTTO! <<

Continua a Leggere >

COME DIMINUIRE IL TASSO DI MEDIOCRITÀ NEL MONDO DILETTANTE NELLA GESTIONE DEL GIOVANE PORTIERE

Svelata attraverso un -video racconto- la verità sui comportamenti di allenatori, preparatori e società dilettanti nel momento in cui si trovano di fronte il giovane portiere.

figlio

Sono seduto su un divanetto nella hall di un hotel e una persona mi si avvicina facendomi la classica domanda: “Daniele, Di cosa ti occupi?”.

Rispondo con molta serenità:”Mi occupo di diminuire il tasso di mediocrità di allenatori, preparatori e società nel momento in cui si relazionano con i giovani portieri”.

“Wow” mi risponde questa persona, ma mi chiede di spiegargli meglio cosa intendo.

“Sai, il giovane portiere è un bambino o un ragazzino dai 7 ai 17 anni che ha scelto un ruolo che comporta grande coraggio e soprattutto responsabilità.

È una scelta che ha preso in autonomia, la maggior parte delle volte in giovanissima età, nel 99% dei casi, prima dei 10 anni.

L’unico amico e sostenitore che può avere è SOLO SÈ STESSO.

>> SCOPRI IL MOTIVO… GUARDA SUBITO IL VIDEO QUI SOTTO! <<

Continua a Leggere >

ASCOLTA SUBITO L’INTERVISTA DI RADIO NUMBERONE A DANIELE ROLLERI

La più importante emittente radiofonica di Bergamo ha trasmesso sulle sue frequenze il racconto dell’ideatore del Metodo Crescere Portiere.

figlio

Sono sul treno durante uno dei miei soliti viaggi in giro per l’Italia e scambio con i miei vicini di poltrona diverse opinioni sulla crescita del giovane portiere.

Finisco la chiacchierata e mi si accende una lampadina in testa. Inizio a scrivere di getto.

E’ una riflessione… un pensiero condiviso anche da chi tocca con mano, tutti i giorni, il mondo del calcio professionistico in società italiane prestigiose.

Fai attenzione… possono essere parole forti, quindi il mio consiglio è di leggere queste righe con calma e in un posto tranquillo.

Questo perché appena avrai finito di leggere penso proprio che avrai bisogno di pensarci un pò su.

Parti da qui:

Continua a Leggere >